USTICA. Rifiuti ingombranti, riprende il servizio di raccolta a domicilio

“Dal prossimo 1° dicembre riprende il servizio di raccolta a domicilio dei rifiuti ingombranti su richiesta da parte del cittadino. Attraverso tale sistema sarà possibile smaltire imballaggi, arredi dismessi, materassi, apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso, elettrodomestici, personal computers, plastica, frigoriferi e similari, pneumatici fuori uso”.

Lo dice il sindaco di Ustica, Attilio Licciardi. “Per il cittadino – aggiunge – sarà sufficiente compilare un modulo e consegnarlo presso la portineria del Municipio. Saranno gli uffici comunali a contattare il cittadino per concordare i tempi e le modalità del ritiro. Per il periodo invernale il servizio sarà reso con cadenza settimanale ogni lunedì. Le prime settimane saranno dedicate al soddisfacimento delle richieste arretrate e potrebbero determinarsi tempi di attesa non brevi. Nel momento in cui tutto il sistema andrà a regime il cittadino sarà contattato in tempi brevi entro tre giorni dalla richiesta. Se scatterà la collaborazione di tutti si otterranno due risultati: il primo è che i cittadini potranno liberarsi celermente e con regolarità dei loro rifiuti più ingombranti e difficili da smaltire; e, come secondo risultato, il nostro territorio – dentro e fuori il paese – risulterà più pulito e ordinate. E’ stata avviata una campagna di informazione con l’affissione in tutto il paese degli avvisi. Nei prossimi giorni seguiranno degli incontri con la cittadinanza per illustrare ancora meglio il servizio, chiarire dubbi e svolgere un’azione di educazione ambientale”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...