USTICA. Il Consiglio approva mozione sui trasporti, si astiene la minoranza

Il Consiglio comunale di Ustica, nella seduta straordinaria e urgente di oggi, 3 dicembre, ha approvato a maggioranza una mozione riguardante il servizio di collegamento a mezzo veloce con Palermo, attualmente sospeso.

Di seguito il testo della mozione, passata con cinque voti favorevoli del gruppo “Ustica Democratica”, mentre si sono astenuti quattro consiglieri di minoranza del gruppo “L’Isola”.

“La grave situazione determinatasi con l’interruzione del servizio di collegamento a mezzo veloce tra Palermo ed Ustica, a seguito della gara andata deserta alla scadenza del contratto e della proroga concessa, sta causando un grave danno alla comunità usticese.
Il Consiglio comunale apprezza la tempestività con la quale l’assessorato regionale ai Trasporti, di fronte ad un fatto imprevisto, si è attivato immediatamente indicendo una procedura di gara d’urgenza prevedendo il ripristino del servizio a partire dal 10 dicembre. Il Consiglio comunale auspica che le 4 società armatrici invitate alla procedura negoziata presentino le loro offerte consentendo l’aggiudicazione del servizio al migliore offerente e la ripresa immediata di un servizio essenziale per la nostra comunità”.

Annunci

4 pensieri su “USTICA. Il Consiglio approva mozione sui trasporti, si astiene la minoranza

  1. Ma questo Consiglio straordinario non è stato chiesto dalla minoranza?
    Evidentemente si aspettavano altro!
    Non hanno argomenti di dialogo e nemmeno propositivi

  2. Incredibile!!! La minoranza consiliare presenta la mozione che non passa per i voti della maggioranza la quale ne propone un’altra dove va a lodare il comportamento tenuto dalla Regione per la tempestivita’ e logicamente passa per evidenza nei numeri!!! L’unico fatto concreto e’ che ad oggi ci ritroviamo con un servizio in meno lasciato in eredita’ dalla precedente amministrazione e con un’attuale amministrazione immobile nell’attendere l’esito di una gara con caratteristiche temporanee che gia’ e’ stato disertato da ben sei compagnie di navigazione. Ma perche’ non si attivano a comprendere i motivi per cui NESSUNO ha voluto partecipare al bando??? Questi fondamentalmente sono problemi della nostra Comunita’ non del funzionario di turno della Regione che emette quasi lo stesso bando……e non si capisce il motivo perche’ oggi dovrebbe partecipare qualcuno!?!? Mah magari sara’ intervenuto qualcosa? Vedremo presto !!!
    Poi piu’ che una mozione mi sembra uno scongiuro!!! Ma i nostri diritti dove sono andati a finire???

  3. Ancora una volta mi sento disorientata; da quanto leggo in merito a questo consiglio comunale richiesto in forma urgente dal gruppo consiliare di minoranza,l’avviso sull’albo pretorio così recitava: “collegamento veloce Usticalines, scadenza contrattuale- richiesta proroga servizio”,
    Il comunicato dell’Amministrazione comunale che nessuna attinenza ha con il tema di cui si parlava nell’ordine del giorno, asserisce che la mozione avanzata dalla maggioranza è passata per 5 voti favorevoli contro 4 contrari
    Il comunicato del gruppo di minoranza L’Isola, postato sul loro foglio fb, anche questo nessuna attinenza ha con quanto citato all’ordine del giorno, recita:” TEMA TRASPORTI: MOZIONE DI INDIRIZZO PRESENTATA dal gruppo di minoranza IN CONSIGLIO. 4 VOTI FAVOREVOLI – 4 VOTI CONTRARI – 1 ASTENUTO (Presidente del Consiglio)
    ” I Consiglieri Comunali del Gruppo di minoranza “ L’Isola” preoccupati per l’interruzione del servizio di collegamento ad oggi assicurato dalla Società Usticalines
    CHIEDONO
    All’ Assessore regionale ai trasporti, al Presidente della commissione regionale trasporti, al Governo della Regione di adoperarsi affinché possano essere rimossi le ragioni che hanno determinato la mancata partecipazione alla procedura negoziata affinché venga ripristinato un servizio di collegamento necessario alla crescita economica e sociale della nostra Isola.”
    Resta un mistero come dal punto all’ordine del giorno si sia arrivati a mozioni tanto diverse e a cosa possa essere servito questo ultimo consiglio visto che comunque risulta anacronistico rispetto all’evoluzione dei fatti, Per avere chiarezza occorrerà attendere la pubblicazione dei verbali della seduta ed anche qui aimè c’è da dire che, recentemente, vengono pubblicati con notevole ritardo.
    Detto questo, non ci si può meravigliare della scarsa partecipazione di pubblico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...