USTICA. Trasporti, ancora deserta la gara: cittadinanza ostaggio della disputa Regione-compagnie di navigazione

(Frances Barraco) Gli isolani restano ostaggi nel conflitto tra Regione e compagnie di navigazione. La tanto aspettata nuova gara indetta dalla Regione per il servizio integrativo di collegamento veloce con la terraferma, anche questa volta, è andata deserta; le buste con le offerte avrebbero dovuto essere presentate entro oggi per essere aperte il prossimo 9 dicembre, e il servizio si auspicava potesse riprendere il 10. Ma nessuna offerta sarebbe stata avanzata. La notizia ci è stata confermata dall’assessore Licciardi.

Nell’ultimo Consiglio comunale indetto in forma urgente e straordinaria, maggioranza e minoranza hanno fatto l’en plein della commedia degli equivoci, e anziché trovare una strategia comune per mettere la cittadinanza usticese al riparo da quanto sta nuovamente accadendo, hanno preferito combattersi per il nulla.

E ora cosa ci si può aspettare, e da chi?

Già dal 1° dicembre l’isola è rimasta scoperta da tutti i servizi specialistici della Asl, grossi disagi e maggiori spese anche per gli insegnanti e i pendolari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...