USTICA. Inaugurata la nuova elisuperficie

(Frances Barraco) Ieri, 22 gennaio, è stata inaugurata la nuova elisuperficie di Ustica. La cerimonia, vista l’inclemenza del tempo, si è svolta all’interno dell’aula consiliare. Una cerimonia molto sentita, sebbene quasi familiare, infatti tutti gli ospiti illustri che sarebbero dovuti essere presenti sono rimasti bloccati a Palermo a causa della mancata partenza per l’isola sia della nave che dell’aliscafo.

Interessante e avvincente la narrazione, a cura di Vito Ailara della vita dei due usticesi cui è intitolata l’elisuperficie, Calderaro e Favaloro, due illustri e famosi medici oculisti della fine dell’800.

La nuova elisuperficie è un lavoro messo in cantiere dalla passata Amministrazione Messina, il cui iter si è ora completato sotto l’Amministrazione Licciardi; l’area è abilitata sia a mezzi di pronto soccorso che a mezzi privati. Alla fine della cerimonia, come da iter rituale, è stata scoperta la targa che la intitola.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...