USTICA. Sul sito della CdI l’immagine di un’isola mal collegata che scoraggia i turisti

(Roberto Rizzuto) Malgrado il “completamento del mosaico” in tema di trasporti annunciato dal sindaco di Ustica, Attilio Licciardi, il quale ha riferito che, a partire dal primo di aprile e fino all’operatività del bando comunitario, l’aliscafo della Compagnia delle Isole effettuerà tre corse giornaliere di andata e ritorno Ustica-Palermo, sul sito della CdI continua a latitare ogni informazione in questo senso.

Non abbiamo motivo di dubitare della bontá dell’informazione fornita dal sindaco, e siamo certi, alla luce della sicurezza da lui ostentata, che a partire dal primo di aprile il servizio di collegamento sará espletato come da lui comunicato.

Il problema, peró, é che sul sito della CdI, l’area dedicata alle prenotazioni consente l’acquisto di biglietti unicamente per il trasporto via nave (Antonello da Messina); nessuna menzione dell’aliscafo (abbiamo simulato una prenotazione per il due di aprile).

Un qualsiasi turista ignaro delle vicende usticesi, stando a come viene presentata la destinazione “Ustica” sul sito dell’unica compagnia ad oggi attiva sulla tratta, penserebbe che non esiste a, partire da aprile, alcun collegamento veloce tra l’isola e Palermo. Tutto ció accade in corrispondenza delle festivitá pasquali, che dovrebbero, almeno sulla carta, segnare l’inizio della stagione turistica. L’immagine che emerge dal portale Internet della CdI, invece, é quella di un’isola mal collegata che scoraggia potenziali visitatori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...