EOLIE. Lipari, dissalatore a mezzo servizio: preoccupazione per l’approvvigionamento idrico

Disagi a Lipari, maggiore isola delle Eolie, dove, secondo quanto riporta Gds.it, il dissalatore “perde colpi e l’isola soffre la sete”. Ospedale, scuole e alberghi, riporta la versione online del Giornale di Sicilia, sarebbero a rischio, proprio mentre l’isola è affollata di turisti.

Il sindaco Marco Giorgianni e il vicesindaco Gaetano Orto hanno scritto all’assessore regionale dell’Energia e dei Servizi di pubblica utilità.

“Il dissalatore della società Gedis – puntualizzano – non funziona a pieno regime. Invece di 5-6 mila tonnellate al giorno, produce solamente 2.600 tonnellate con le conseguenze che nell’isola vi è già penuria d’acqua. I disservizi ormai si protraggono da diversi mesi e in vista della stagione estiva che promette molto bene a livello di presenze dei vacanzieri, siamo notevolmente preoccupati per quelle che potranno essere le conseguenze se questo fenomeno negativo non verrà arginato”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...