USTICA. Una settimana di eventi dedicati al fiore all’occhiello dell’isola: la lenticchia

Prende il via oggi, a Ustica, dove andrá avanti fino al 20 giugno, la manifestazione Anticchia i linticchia, terza edizione di “Ustica Isola Slow”. Tra mare e terra, una settimana alla scoperta dell’enogastronomia e delle antiche tradizioni agricole usticesi con appuntamenti nei luoghi più suggestivi dell’isola.

Il ricco programma, che si svilupperà durante il periodo della raccolta delle rinomatissime lenticchie (Presidio Slow Food), prevede una serie di appuntamenti enogastronomici e culturali: visite guidate all’interno delle aziende agricole isolane alla scoperta delle produzioni di legumi, vino e olio, due itinerari guidati alla scoperta dell’archeologia usticese e attraverso le meravigliose grotte sommerse lungo il periplo dell’isola, un appuntamento per i più piccoli alla scoperta della biodiversità dell’isola e un’esposizione dell’originalissimo artigianato isolano.

Durante gli appuntamenti saranno numerosi i laboratori del gusto sulle produzioni tipiche usticesi. Gli eventi principali della settimana si svolgeranno giovedì 18, con la pistata delle lenticchie, che avverrà attraverso il metodo tradizionale di trebbiatura nell’aia, e venerdì 19, con il teatro del gusto, seguito da una degustazione a cura dei ristoratori dell’isola.

La manifestazione è organizzata dalla Condotta delle Isole Slow siciliane e dall’associazione turistica Visitustica.it, in collaborazione con il Centro studi e documentazione isola di Ustica e con il patrocinio del Comune di Ustica.

Anticchia i linticchia è l’ultimo di una serie di eventi curati dalla Condotta delle Isole Slow siciliane. Segue infatti le manifestazioni di Salina (30 maggio – 1 giugno) e Lipari (13 – 15 giugno) Isole Slow. Tra i produttori coinvolti, c’é l’azienda agricola e cantina Hibiscus (www.agriturismohibiscus.com). Parteciperanno, inoltre, la cooperativa agricola Ustica profumi, sapori e colori, proprietaria dell’unico frantoio dell’isola, il laboratorio artigianale di stoffe I colori del mare, il laboratorio di conserve Le specialità di Maria Cristina, oltre a numerosi ristoratori dell’isola.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...