USTICA. Disastro trasporti, l’aliscafo della CdI annaspa. Dalla Regione: “La prioritá é Linosa”

(Frances Barraco) Ieri abbiamo voluto lanciare un messaggio positivo, di speranza, con un editoriale intitolato “Seppur in ritardo, Ustica è aperta, raggiungibile e bellissima”. Siamo stati miseramente e prevedibilmente smentiti dai fatti.

Ieri l’aliscafo della CdI, quello che, sulla carta, dovrebbe garantire tre corse quotidiane di andata e ritorno tra Palermo e Ustica, non ha effettuato l’ultima corsa da Palermo a causa di un’avaria, bloccando turisti nel capoluogo e, stamani, anche a Ustica. Oltre a loro, hanno subito danni gli albergatori, i ristoratori, i titolari di esercizi in generale; questa mattina, poi, non é stato possibile fare esami clinici. Mentre scriviamo, alle 16,50, l’aliscafo é ancora fermo a Palermo, dove sta svolgendo le prove tecniche per vedere se potrà effettuare la corsa delle 19.

Gli “untori” non sono i giornalisti, con i loro articoli o post di denuncia sui social, come sostiene qualcuno tra gli amministratori. I fatti danno ragione alle proteste, ai post, agli articoli sui giornali, alle interviste in televisione.

La Regione, da parte sua, a un cittadino che chiedeva notizie in merito alla situazione dei trasporti per Ustica, stamattina ha risposto dicendo che “la priorità al momento è Linosa”, e per quanto riguarda il bando pluriennale si sta ancora valutando se è il caso di rivederlo.

Annunci

One thought on “USTICA. Disastro trasporti, l’aliscafo della CdI annaspa. Dalla Regione: “La prioritá é Linosa”

  1. Le difficoltà oggettive, alla Regione Sicilia della Rivoluzione crocettiana, si mescolano a competenze non correttamente allocate.
    Chiarisco: se ho problemi all’auto vado da un meccanico, se mi fa male un dente vado dal dentista.
    La regione siciliana, invece, per avere un bravo – e superpagato- burocrate sceglie tra architetti, agronomi, professoresse di lingue, laureati in filosofia od in belle lettere.
    L’importante non è essere ma appartenere……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...