USTICA. Rifiuti, la vergogna dell’ex mattatoio continua: una discarica a cielo aperto in piena stagione turistica

Dobbiamo, nostro malgrado, tornare a parlare della discarica a cielo aperto che si trova dinanzi all’ex mattatoio comunale (ce n’eravamo occupati giá nell’aprile scorso): ecco come si presentava ieri, sabato 11 luglio 2015, la zona. Le foto, inviateci dalla nostra lettrice Cinzia Badagliacco, documentano una situazione a dir poco vergognosa. Da questi scatti si intravedono rifiuti di ogni sorta: materiale ferroso, elettrodomestici in disuso e materassi saltano agli occhi piú del resto.

Ustica, sede di una riserva marina – la piú antica d’Italia – e di una terrestre, purtroppo, offre anche “spettacoli” del genere in piena stagione turistica. Ci auguriamo che queste foto giungano a chi di dovere e che vengano assunte adeguate contromisure a stretto giro di posta in modo da ripristinare il pubblico decoro in questo scorcio dell’isola, peraltro limitrofo al cimitero.

Annunci

Un pensiero su “USTICA. Rifiuti, la vergogna dell’ex mattatoio continua: una discarica a cielo aperto in piena stagione turistica

  1. Non sono stato all’ex mattatoio ma quella definizione “una discarica a cielo aperto” purtroppo è la definizione che viene data da molti anche tanti turisti e che io stesso darei…solo andando su e giù per la scalinata o facendo due passi in giro, è così difficile trovare una soluzione per svuotare qualche cestino dell’immondizia o metterne qualcuno in più, è così difficile portar via sterpaglie in zona porto (biglietto da visita dell’isola), non credo sia questione di soldi ma di volontà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...