USTICA. I collegamenti integrativi sono ormai un “giallo”: la Smiv smentisce l’affidamento diretto

(Frances Barraco) Il servizio di collegamento integrativo tra Ustica e Palermo, tormentone dell’anno, ora prende le caratteristiche del “giallo”.

Lo scorso 11 luglio, il sindaco di Ustica, Attilio Licciardi, sulla pagina Facebook di “Ustica Democratica”, annunciava che l’assessorato regionale ai Trasporti aveva individuato un nuovo vettore per lo svolgimento dei collegamenti integrativi tra Palermo e Ustica, ovvero la società “Smiv” di Cefalù, “alla quale – scriveva Licciardi – è stato affidato il servizio per lo svolgimento di due corse giornaliere integrative per un periodo di sette mesi.”

L’annuncio aveva rincuorato tutti gli usticesi, ansiosi di conoscere quando il servizio sarebbe iniziato, ma da allora ad oggi non ne è arrivata ancora notizia.

Mentre il vicesindaco Campolo invita ad avere fiducia, gli uffici del dipartimento dei Trasporti della Regione, nonostante le linee telefoniche siano state riattivate dopo il lungo blackout, non rispondono; così ci siamo rivolti direttamente alla compagnia di navigazione Smiv, che smentisce categoricamente la notizia dell’affidamento da parte della Regione del servizio di collegamento integrativo.

Quindi le domande: la Regione ha fatto un affidamento diretto per questo servizio, e se sí, a quale compagnia di navigazione? Come mai il sindaco annuncia la Smiv, che da parte sua smentisce? In cosa e in chi gli usticesi dovrebbero riporre fiducia?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...