USTICA. Le vacanze sono finite, sul Comune incombe lo spettro del dissesto finanziario

(Frances Barraco) Trascorso il mese di agosto, durante il quale, volutamente, abbiamo tenuto un rigoroso silenzio sulle cose usticesi per non disturbare gli operatori economici che, finalmente, avevano modo di lavorare, adesso le notizie incalzano, e vanno fatte alcune osservazioni.

Lo scorso 17 luglio, con una lettera, inviata attraverso Pec al Comune di Ustica e indirizzata al Consiglio comunale, al sindaco e al revisore dei conti, la Corte dei conti comunicava al Comune di Ustica la condizione di deficitarietà strutturale per l’anno 2012 e che la verifica sul rendiconto 2013 aveva accertato la presenza di profili di criticità, disponendo, inoltre, che entro sessanta giorni, il Comune facesse pervenire le misure correttive adottate dall’organo consiliare. Questa lettera, molto tecnica, è stata trasmessa, sia al revisore dei conti che ai consiglieri soltanto in data 31 agosto.

Sempre in data 31 agosto, il revisore dei conti, appena ricevuta la deliberazione della Corte, deprecando, a forti tinte, il ritardo con il quale gli era stata notificata, dava subito indicazione di “convocare senza indugio un Consiglio comunale per deliberare tutti i provvedimenti necessari per l’accertamento delle condizioni di deficitarietà dell’ente che potrà determinare condizioni per la dichiarazione del dissesto finanziario dell’Ente”; “preso atto del contenuto della deliberazione, occorre che la Giunta proceda alla formulazione del bilancio di previsione 2015 che recepisca integralmente i contenuti della deliberazione della Corte dei conti”; “inoltre occorre che gli uffici procedano a revocare tutti gli atti posti in essere dal 1° gennaio 2015 in violazione del patto di stabilità e quindi tutte le assunzioni effettuate a decorrere da tale data”.

Detto questo, con determina dirigenziale del 1° settembre, l’Ufficio tecnico comunale ha disposto l’impegno di spesa per l’assunzione di un autista Rsu (rifiuti solidi urbani).

E’ chiaro che questo stato delle cose suscita perplessità e preoccupazione tra i cittadini. Appena lo scorso anno, il Comune di Ustica era stato definito in Consiglio comunale “Comune virtuoso”. La comunità non solo non riesce a spiegarsi come oggi si possa essere sulla soglia del dissesto finanziario, ma si chiede anche come mai una lettera così pesante da parte della Corte dei conti sia stata tenuta in stand-by per un mese e mezzo prima di essere recapitata ai consiglieri e al revisore dei conti, e come mai un’indicazione tanto precisa e netta, da parte del revisore, in merito alle assunzioni nel 2015, non venga presa in considerazione.

Intanto, i consiglieri del gruppo di minoranza hanno chiesto che venga indetto un Consiglio comunale straordinario, stabilendo un ordine del giorno in merito a tutti i temi scaturiti dalla lettera della Corte dei conti, allo sforamento del patto di stabilità nel 2014 e alle conseguenti misure correttive.

MATERIALE CORRELATO

Richiesta di convocazione del Consiglio

Deliberazione 223_2015

Nota del revisore unico su deliberazione Corte 223_2015

Nota del revisore unico su trasmissione deliberazione 223_2015

Annunci

One thought on “USTICA. Le vacanze sono finite, sul Comune incombe lo spettro del dissesto finanziario

  1. È il momento che la comunità usticese- tutta,, nessuno escluso- faccia fronte comune, con un patrimonio condivisibile di idee, sforzi, soluzioni, relazioni. Rinunciando a quella parte di se’ che si risolve in una sottrazione – talvolta anche legittima- alla comunità. Bisogna risolvere i conflitti, azzerare i contenziosi, dimenticare gli odii familiari.
    Non è pacifismo, non è buonismo. È’ utilitarismo, se volete.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...