L’EDITORIALE. Licciardi, il “re Mida al contrario” che trasforma l’oro in metallo comune

(Roberto Rizzuto) Quando penso al sindaco Licciardi mi viene in mente una specie di re Mida al contrario. Chi era il re Mida? Secondo la mitologia classica, era il figlio adottivo di Gordio e di Cibele, ed é celebre, nella cultura occidentale, per il suo “Tocco d’oro”, ovvero la capacità di trasformare, appunto, in oro qualsiasi cosa toccasse. Ecco, Licciardi, nei panni di sindaco di Ustica, mi pare sia un maestro nell’operazione esattamente inversa, ovvero nel trasformare l’oro in metallo comune.

L’uomo che in poco piú di due anni ha contribuito, con la propria azione amministrativa, a rendere nettamente peggiori e piú precari i trasporti per l’isola di Ustica; che non ha conseguito alcun risultato tangibile nell’ottica del rilancio dell’Amp; sotto la cui gestione, l’area pubblica dell’ex mattatoio si é piú volte ridotta allo stato di porcilaia, e qui ci fermiamo con l’elencazione dei “successi”… Quello stesso uomo torna a evocare una presunta “campagna denigratoria” condotta, a suo dire, dalla testata da me diretta; campagna che, secondo Licciardi, avrebbe “superato la soglia del ridicolo”.

Il sindaco, quindi, lui sí senza senso del ridicolo, autocelebra successi inesistenti proprio in alcuni di quei settori (trasporti e Amp su tutti) in cui, invece, risulta lampante il fallimento della sua azione amministrativa. Sono, ad ogni modo, sempre pronto ad andare a lezione di ridicolaggine dal sindaco Licciardi qualora volesse tenere, per esempio, una lectio magistralis sulla selezione con cui si é proceduto alla nomina di Salvatore Livreri Console a direttore dell’Amp: quella sí che sarebbe una cosa davvero ridicola, un caso di studio su cui scrivere un manuale!

Annunci

Un pensiero su “L’EDITORIALE. Licciardi, il “re Mida al contrario” che trasforma l’oro in metallo comune

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...