L’EDITORIALE. Elisuperficie di Ustica, occorre aspettare un disastro per avere risposte?

(Roberto Rizzuto) La clamorosa falla fatta registrare dall’impianto di illuminazione dell’elisuperficie di Ustica la sera del 14 marzo, quando un elicottero del 118 non ha potuto effettuare l’atterraggio a causa della scarsa visibilitá presso la pista, é un fatto di assoluta gravitá che getta ombre consistenti sul livello di sicurezza nell’isola.

Eppure, questo episodio, sebbene abbia creato un diffuso sconcerto tra i cittadini, rischia adesso di passare in cavalleria e di essere archiviato senza che sia stata fatta sufficiente chiarezza su alcuni interrogativi, che, ad oggi, rimangono senza le dovute risposte.

L’unico intervento pubblico sulla vicenda ad opera del sindaco Attilio Licciardi, di cui abbiamo dato notizia nei giorni scorsi, a nostro avviso, non chiude affatto il discorso. La madre di tutte le domande – ovvero come sia stato possibile che un malfunzionamento di questa portata, con quello che avrebbe potuto comportare, sia stato riscontrato soltanto nel momento dell’emergenza, cogliendo di sorpresa chi era sul posto a gestire i soccorsi – rimane lí, intatta, senza che nessuno, finora, abbia fornito spiegazioni precise e circostanziate al riguardo.

Sconfortante, dobbiamo dirlo, l’atteggiamento finora adottato dal gruppo di minoranza “L’Isola”, che sembra aver accettato le esili argomentazioni fornite da Licciardi sulla vicenda. L’impressione é che, al livello delle istituzioni locali, ci sia voglia di archiviare frettolosamente questo episodio. Vorremmo fare lo stesso anche noi, ma i tasselli mancanti di questo nuovo “mosaico” non ce lo consentono ancora.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...