TRASPORTI. “Interruzione di pubblico servizio”, chiesto il rinvio a giudizio per l’ex presidente di Usticalines

Il pm di Trapani Marco Verzera ha chiesto il rinvio a giudizio di Vittorio Morace, ex presidente della società di navigazione Usticalines, muovendo l’accusa di interruzione di un servizio di pubblica necessità.

La vicenda contestata, giunta all’attenzione della magistratura trapanese, risale allo scorso anno, quando la societá di navigazione, a seguito della mancata erogazione da parte della Regione siciliana delle somme dovute per l’espletamento del servizio, sospese temporaneamente i collegamenti con le Egadi.

La compagnia di navigazione spiegó, allora, che i collegamenti venivano effettuati in assenza di liquidazioni delle spettanze da parte della Regione, e che si era dinanzi ad una volontà precisa da parte della Regione stessa di non volere stipulare il contratto – e quindi di non procedere al pagamento di quanto dovuto – annullando la gara aggiudicata all’Usticalines in via definitiva.

I collegamenti con l’arcipelago egadino vennero interrotti per breve tempo, per poi essere ripresi; tale interruzione, tuttavia, é alla base, oggi, della richiesta di rinvio a giudizio formulata dal pm di Trapani a carico di Morace.

Annunci

One thought on “TRASPORTI. “Interruzione di pubblico servizio”, chiesto il rinvio a giudizio per l’ex presidente di Usticalines

  1. Due cose da sempre in Italia funzionano ad orologeria …la seconda sono le bombe . Vicenda surreale degna di un paese surreale . Per come la vedo io

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...