TRASPORTI. Ex Siremar, da settembre azzerati gli uffici di Palermo: personale amministrativo andrà a Milazzo

Novità in arrivo per il personale della ex Siremar, compagnia recentemente rilevata dalla Società di navigazione siciliana. La SNS, infatti, secondo quanto scrive il Giornale di Sicilia, si trasforma nel gruppo Società consortile per azioni, e avvia la scissione parziale in Usticalines (oggi Libertylines, ndr), che si occuperà del ramo aliscafi, e Caronte & Tourist, che si occuperà del ramo navi, interamente controllata da Caronte & Tourist.

Saranno – scrive sempre il quotidiano di via Lincoln – azzerati gli uffici ex Siremar di Palermo e il personale amministrativo (34 dipendenti) trasferito nelle sedi operative di Milazzo delle due società. L’operazione scatterà dal primo settembre.

Il ramo aliscafi avrà 44 marittimi e 14 amministrativi, mentre il ramo navi 101 marittimi e 20 amministrativi. L’azienda e i rappresentanti sindacali di Filt Cgil, Uiltrasporti e Uslac Uncdim hanno concordato di incontrarsi entro il 31 agosto per individuare modalità di incentivazione di eventuali esodi volontari e di compensazione ai dipendenti dei disagi legati al trasferimento da Palermo a Milazzo.

Nata cinquantun anni fa per collegare lo Stretto di Messina, Caronte & Tourist è cresciuta sino a raggiungere un volume d’affari che, nel 2016, supererà i 230 milioni. Negli anni il gruppo ha acquistato sempre più solidità anche a seguito all’acquisizione della ex Siremar, in compartecipazione con Usticalines/Libertylines.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...