USTICA. Continuità territoriale compromessa a partire dal primo gennaio 2017: occorre muoversi subito per limitare i danni

(Frances Barraco) Siamo quasi a metà ottobre, e si avvicina la data – il 31 dicembre – quando l’ultimo giorno dell’anno coinciderà, per Ustica, con l’ultimo giorno di espletamento del servizio integrativo di collegamento, garantito in convenzione regionale dalla compagnia Libertylines.

Questo servizio, vitale per gli usticesi in quanto assicura l’afflusso sull’isola di tutta una serie di professionisti che, con le proprie prestazioni, assicurano la continuità territoriale alla popolazione residente, riprenderà soltanto il 1° aprile 2017. Questa interruzione, come i nostri lettori ricorderanno, è dovuta alle disposizioni della Regione siciliana, che, nell’ottica di un risparmio perpetrato a spese dei diritti degli isolani, ha tagliato le risorse destinate al servizio di collegamento integrativo.

Il pendolarismo in entrata consente, tra l’altro, l’arrivo sull’isola dei medici specialisti dell’Asl, dei sanitari per lo svolgimento degli esami clinici, dei professori che hanno cattedre spezzate, e di tutti quei professionisti che, per svolgere il proprio lavoro sull’isola, devono avere la garanzia del ritorno in giornata a Palermo.

Mancando per tre mesi la possibilità di pendolarismo in entrata, viene a mancare anche la continuità territoriale. Questo disagio peserà per intero sulle tasche degli usticesi. Occorrerà andare a Palermo per ogni tipo di indagine clinica e chi, economicamente, non se lo potrà permettere, per tre mesi non si curerà.

L’interruzione invernale del trasporto integrativo incide anche sul già precario diritto all’istruzione dei ragazzi usticesi in età scolare: con gli insegnanti in numero ridotto e con la prospettiva di tre mesi invernali senza continuità territoriale, alcuni genitori usticesi si sono convinti a iscrivere i propri figli a Palermo. E chi, economicamente, non se lo può permettere, resta ignorante? Questi sono solo alcuni esempi, tutto il resto è a ricaduta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...