USTICA. Licciardi si defila: “Si apre una seconda fase, io più impegnato verso l’esterno”

(Roberto Rizzuto) La domanda che ci ponevamo in un articolo del 10 ottobre scorso, ovvero se l’isola di Ustica potesse ancora contare su un sindaco a tempo pieno, ha trovato indirettamente risposta in un post pubblicato dal primo cittadino isolano, Attilio Licciardi, sul Facebook.

Licciardi ha annunciato l’apertura di “una fase nuova nell’Amministrazione di Ustica Democratica”. “Sono passati tre anni e mezzo dal nostro insediamento – scrive Licciardi – e in questi anni abbiamo lavorato sodo per recuperare tutti i ritardi e le carenze che si erano accumulati negli anni precedenti. Abbiamo ottenuto alcuni importanti risultati e abbiamo in parte recuperato la posizione che Ustica merita nel mercato turistico e tra le aree marine protette italiane. Rimane molto lavoro da fare da qui fino a giugno 2018, quando si ritornerà a votare per sindaco e Consiglio comunale. È cresciuta una nuova leva di bravi e giovani amministratori, sia in Giunta che in Consiglio, ai quali sarà affidata, già da subito, una maggiore responsabilità. In questa seconda fase della legislatura il mio impegno cambierà e sarà più proiettato verso l’esterno, piuttosto che all’ordinaria amministrazione, che sarà seguita dal vicesindaco Salvatore Campolo, dagli assessori, dal presidente del Consiglio e dai consiglieri tutti”.

Licciardi dà, quindi, appuntamento alla cittadinanza in vista di un’assemblea cittadina, prevista per sabato 15 ottobre, alle 17, al Centro accoglienza, dove entrerà nel dettaglio di questa scelta. L’assemblea costituirà, inoltre, un’occasione, dice Licciardi, “per fare insieme un bilancio della stagione turistica e valutare le cose che sono andate bene e quelle che invece dobbiamo migliorare in preparazione del prossimo anno. Inoltre – aggiunge – discuteremo dei problemi delle scuole, dei trasporti e dello smaltimento dei rifiuti. Daremo aggiornamenti sullo stato di avanzamento delle opere pubbliche. Se avete altri argomenti da proporre – conclude Licciardi – fatelo in modo da poterne parlare sabato in modo approfondito e documentato. Vi aspettiamo. Tutta la cittadinanza è invitata”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...